News

Campione Italiano Crono U23

By 29 Giugno 2021 No Comments

Sabato 26 giugno il Team Colpack Ballan ha conquistato il titolo tricolore a cronometro U23 con Filippo Baroncini. Il corridore romagnolo, classe 2000, si è imposto al termine di una prova velocissima corsa a quasi 52 km/h di media.
Baroncini, al suo 2° successo di stagione,  ha coperto infatti  i 19 chilometri del percorso in 22′:03″.
La gara si è disputata su percorso pianeggiante e adatta a un uomo potente come Baroncini che poche settimane fa si era aggiudicato anche la tappa del Giro U23 a crono.

Qui le parole del vincitore: “Sono felice. Ci voleva dopo il secondo posto nel tricolore in linea della settimana scorsa. Avevo detto che mi sarei preso una rivincita e sono stato di parola”.
La gara: “Sono partito in testa e non ho fatto molti calcoli. In una prova individuale come questa non ti puoi nascondere e io ho dato tutto quello che avevo. Ritengo questo successo figlio della determinazione e della grinta. Ci tenevo infatti a dare una bella soddisfazione al patron Beppe Colleoni che era sul percorso a seguirci. Dedico inoltre il tricolore alla mia ragazza ed alla famiglia, compresa quella del Team Colpack Ballan che è come se fosse un’altra famiglia”.

L’avvicinamento a questo traguardo è stato lungo: “Da quest’anno ho lavorato molto sulla bici da crono e negli ultimi giorni sono sempre uscito solo quella. Abbiamo curato tutti i dettagli e i risultati sono arrivati. Ora mi riposerò un po’ e sogno di poter essere convocato in azzurro nelle prove di specialità. Sognare non costa nulla”.

Ma non è tutto, domenica per Baroncini è arrivata la seconda vittoria in 2 giorni nella Pessano-Roncola, classica con arrivo in salita.
Per il romagnolo si tratta della 3° vittoria di stagione, la prima in linea del 2021, in una gara che ha visto sfortunato protagonista Luca Rastelli, caduto a poco meno di un chilometro dall’arrivo quando era in testa e ormai avviato verso il successo. Per lui un trauma facciale e varie contusioni.
A lui i nostri più sentiti auguri di pronta guarigione.
Forza Luca, ti aspettiamo in sella!