News

Giro d’Italia U23

By 17 Giugno 2019 No Comments

E’ scoccata l’ora del Giro d’Italia Under 23 per il Team Colpack. In programma 10 tappe: sarà un Giro molto impegnativo, un prologo e nove tappe con in mezzo un giorno di riposo. Quattro gli arrivi in salita previsti. Il percorso tocca 5 Regioni. Al via 29 squadre, tra cui 13 team stranieri da 10 diversi Paesi.
Il Team Colpack si schiererà ai nastri di partenza con: Andrea BagioliDavide BaldacciniDavide BottaAlessandro CoviJakob Dorigoni e Giulio Masotto.
“Cercheremo di dare il meglio di noi per questo Giro d’Italia che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti dell’anno. I ragazzi si sono preparati bene, siamo fiduciosi e vivremo giorno per giorno questa esperienza. Non sarà facile, ci aspettano nove giorni di battaglia dove bisognerà sempre essere al 100% con un percorso molto impegnativo”, il commento del direttore sportivo Gianluca Valoti.
Jakob Dorigoni, atleta bolzanino della squadra bergamasca, utilizza al Giro Baby una biciCinelli modello Superstar Disc che monta cambio Ultegra Di2 con freni a disco con rotori di 140 mm sia posteriore che anteriore per garantire una maggiore performance. Le ruote montate sono Vision Metron 40 Disc.
Massimo Morganti, responsabile vendite Italia e dei rapporti con i team per Cinelli, ha spiegato: “Dorigoni viene dal mondo del ciclocross e quindi ha già una certa dimestichezza con i freni a disco, ha espresso questa sua volontà di provarli anche su strada e abbiamo deciso di farlo nella manifestazione più importante dell’anno a livello nazionale”.
Dorigoni, dal canto suo, ha commentato: “Sono molto contento di poter usare il feno a disco. Preferisco questo tipo di frenata perché avendola giù usata in altre occasioni so bene che, se la sfrutti al meglio, guadagni molto. Questo Giro ci farà affrontare anche tante discese e questa nuova bici mi fa stare più tranquillo”.
Nel frattempo arriva arriva la prima vittoria stagionale del giovane talento colombiano Nicolas Gomez che vince il Memorial Denis Zanette – Daniele Del Ben.
Il corridore del Team Colpack, al primo anno nella categoria, dopo una serie di piazzamenti riesce a cogliere la sua prima affermazione in maglia Colpack con uno spunto superbo che non ha lasciato scampo ai suoi avversari.
Protagonisti della serata anche il terzetto composto da Filippo Rocchetti (Team Colpack), Samuele Carpene e Matteo Zurlo che hanno animato la fuga più importante. I tre fuggitivi hanno raggiunto fino ad un minuto di vantaggio sul gruppo, prima di essere riassorbiti a cinque giri dalla conclusione.
Grande lotta finale tra le formazioni dei velocisti e a spuntarla è stato il treno Colpack con un superlativo Gomez.
Dopo il successo nella Notturna di sabato, ieri il Team Colpack era impegnato ancora sulle strade di Brugnera (Pordenone) dove era in programma il Memorial Gianni Biz. Ancora protagonista in volata il colombiano Nicolas Gomez che sta volta, però, ha dovuto acconterarsi del secondo posto.