Per questo Garage ci siamo ispirati al Giro d’Italia 101, appena entrato nel vivo. Abbiamo quindi scelto il telaio Superstar, un intelligente equilibrio di leggerezza, perfetta manovrabilità su ogni fondo e confort sulle lunghe distanze, grazie ad un’attenzione maniacale a come le qualità intrinseche della fibra di carbonio e i processi di produzione potessero essere usati per realizzare un’edizione tremendamente contemporanea della leggendaria qualità italiana “Grand Tour” in sella. Alla base della guidabilità così prevedibile e precisa della Superstar c’è il tubo orizzontale con l’innovativa cuspide, che permette alle fibre di carbonio di rispondere alle irregolarità del manto stradale, come le buche o il pavé, in maniera naturalmente più controllata rispetto ai tradizionali telai in carbonio. Il tubo orizzontale così curvato mantiene il tubo sterzo e la forcella l’8% in più paralleli alla forma originale, permettendo così un controllo migliore e una maggiore manovrabilità in condizioni aspre e accidentate. La deformazione controllata dell’orizzontale aumenta il grip della ruota posteriore, migliorando sensibilmente la capacità del rider di manovrare la bici.

Per montare al massimo delle sue potenzialità il Superstar abbiamo scelto i migliori componenti disponibili, a cominciare dal manubrio Enve Ses Aero Road Handlebar, che ha dimostrato, nei test in galleria del vento, di assicurare un’elevata velocità e di offrire una posizione più aerodinamica, completata dal suo Attacco Road per fornire un controllo reattivo e sicuro.

Il reggisella Enve si accoppia perfettamente alla sella fi’zi:k Arione 00, quanto di più leggero, flessibile e agile esista. Piatta e lunga, permette al rider di muoversi e trovare la posizione perfetta in gara.

La coppia di ruote Enve Ses 4.5 garantisce le migliori prestazioni in termini di accelerazione, curva, resistenza agli impatti e risparmio di peso.
I mozzi Chris King R45 non hanno bisogno di presentazioni.

I pedali Look Keo Blade Carbon integrano completamente la lama per ottenere un’aerodinamica senza pari.

Il grip è affidato alle ottime coperture Michelin Power Competition, dalla mescola di derivazione Moto GP.

Il gruppo perfetto per questo telaio è lo Sram Red 22, leggero potente e sicuro, ideale per affrontare i diversi scenari di una corsa a tappe.

Superstar Blackout

Telaio:
Cinelli Superstar M (51)

Forcella/Serie Sterzo:
Columbus Futura 1-1/8” – 1-1/2” Monocoque fork / Columbus 1-1/8” – 1-1/2” headset

Pedivelle/Movimento Centrale:
Sram RED 22

Trasmissione/Pacco Pignoni/Corone/Catena:
Sram RED 22 11-28T cassette / Sram RED 22 50-34T chainrings  / Sram RED 22 chain

Attacco Manubrio/Manubrio:
Enve SES stem / Enve SES Aero Handlebar

Cambio/Comandi Cambio/Deragliatore:
Sram RED 22

Sella/Reggisella:
fi’zi:k Arione 00 saddle / Enve SES seatpost

Freno Anteriore/Freno Posteriore:
Sram RED 22

Ruota Anteriore/Mozzo/Copertura:
Enve SES 4.5 wheel / Chris King R45 Hub /  Michelin Power Competition 700×25

Ruota Posteriore/Mozzo/Copertura:
Enve SES 4.5 wheel / Chris King R45 Hub /  Michelin Power Competition 700×25

Pedali:
Look Keo Blade Carbon

Peso:
6,5 kg

Altre bici in Garage