Category

News

Team Cinelli Chrome @ RHC Barcelona N.5

By | News | No Comments

Agosto è passato, la pioggia battente di Londra è un lontano ricordo.
Solo le previsioni spaventavano un po’, ma alla fine il weekend della Red Hook Crit di Barcellona non poteva andare meglio. E non solo per il meteo.
Gli atleti di Team Cinelli Chrome arrivano in città venerdì, e si vede subito che sono estremamente concentrati. Barcellona è il crocevia della stagione: in classifica generale Davide Viganò è secondo a 3 punti dal primo con ancora due gare da correre: la tappa spagnola l’indomani e la finale del 14 ottobre a Milano. È chiaro a tutti che se qualcosa va storto sabato a Milano la situazione sarà parecchio complicata. Questo però non li spaventa, sanno cosa devono fare e sanno come farlo.

Il sabato s’inizia con i gruppi di qualificazione. Il circuito è cambiato rispetto all’anno scorso, è più lento e tecnico.
Viganò, che parte nel gruppo 2, si qualifica senza problemi per la superpole, così come Ravaioli e Bravini.
Purtroppo non ce la fa invece Moser, che stava girando in testa al suo gruppo di qualifica quando viene sorpreso da una curva troppo scivolosa. Niente di grave per lui, ma accesso alla finale negato.
La superpole scorre tranquilla, arriva la finale.

La gara è subito velocissima, il gruppo fa subito una selezione spietata.
Sono tutti fianco a fianco fino a 2 giri dalla fine, quando una caduta all’ultima curva coinvolge molti corridori, tra cui l’attuale leader della classifica generale. Viganò la passa indenne.
L’ultimo giro inizia con la fuga di Van Eerd, chiuso poi da Fortin e Viganò. All’ultima curva l’olandese si trova interno e tanto gli basta per beffare di mezza ruota Viganò, che termina secondo ma guadagna abbastanza punti da andare al comando della classifica generale con un vantaggio di 13 punti sul secondo.

La gran finale è prevista il 14 ottobre a Milano, allo storico circuito della Bovisa. Per l’occasione Viganò vestirà il body rosso del primo in classifica, conscio che dovrà fare di tutto per mantenere il suo vantaggio fino alla fine della gara.
Complimenti a Davide per la grandissima guida e costanza di risultati, il primo posto non è un regalo ma frutto del talento e della preparazione di un atleta formidabile.
Complimenti a tutti i suoi compagni di squadra, che hanno fatto e faranno di tutto per portare Davide al traguardo.

Un ringraziamento speciale a tutti i fan che seguono il Team e agli sponsor per il loro preziosissimo sostegno: Chrome Industries, Santini SMS, Smith Optics, Full Speed Ahead, DMT, Kryptonite, Astute, MVSMichelin, Hed, Deporvillage, Columbus e Wingedstore

L’appuntamento è per sabato 14 ottobre alla Bovisa. Noi ci saremo, e voi?

Team Cinelli Chrome è apparso su numerosi media nazionali, ecco alcuni articoli: Sport Mediaset, Premium Sport, La Gazzetta dello Sport

Forza Team Cinelli Chrome!

Bike Passion – Cinelli d’artista

By | News | No Comments

In occasione dei 100 anni del Giro d’Italia, Galleria Campari presenta un nuovo progetto espositivo, a cura di Marina Mojana e Fabrizio Confalonieri, appositamente concepito: Bike Passion, dagli Album Campari una storia a due ruote. La mostra vuole essere una testimonianza del legame tra Campari e la corsa rosa, ripercorrendo l’arco temporale dagli anni Trenta agli anni Sessanta, in cui ha seguito ciclisti del calibro di Coppi, Girardengo, Cinelli, Moser, Anquetil, Baldini, Gaul, Magni, nelle ventuno tappe del Giro d’Italia, nelle tappe del Giro dei Tre Mari e in quelle del Gran Premio di Lugano, diventando, da sponsor delle manifestazioni, vero e proprio compagno delle imprese di una delle discipline sportive più onorate al mondo.

Bike Passion non è solo passato, ma anche presente: infatti ad arricchire l’esposizione ci saranno nove biciclette d’artista della collezione del presidente di Cinelli Antonio Colombo, firmate da designer di fama internazionale quali Alchimia, Alberto Biagetti, Sergio Calatroni, Death Spray, Barnaba Fornasetti, Stevie Gee, Max Lamb, Barry McGee e Alessandro Mendini.

Cinelli è orgogliosa di esporre le proprie biciclette presso la Galleria Campari, uno spazio dinamico, interattivo e multimediale, interamente dedicato al rapporto tra il marchio Campari e la sua comunicazione attraverso l’arte e il design.

La Galleria, nata nel 2010 per i 150 anni dell’azienda, deve la propria forza all’unicità e alla ricchezza dell’Archivio storico, vero e proprio giacimento culturale trasversale, con oltre 3.000 opere su carta, soprattutto affiche originali della Belle Époque, ma anche manifesti e grafiche pubblicitarie dagli anni ‘30 agli anni ‘90, firmate da importanti artisti come Marcello Dudovich, Leonetto Cappiello, Fortunato Depero, Franz Marangolo, Guido Crepax e Ugo Nespolo; caroselli e spot di noti registi come Federico Fellini e Singh Tarsem; oggetti firmati da affermati designer come Matteo Thun, Dodo Arslan, Markus Benesch e Matteo Ragni.

Visto il grande successo della mostra, la chiusura verrà prorogata fino al 25 settembre 2017.

Andrea Pesenti show

By | News | No Comments

LASER EXPO
Cinelli & Andrea Pesenti

La storia della Laser è lunga e ricca di successi, più di 28 medaglie d’oro tra Campionati del Mondo e Olimpiadi. Dal primo esemplare, nato nel 1981 ad opera di Gianni Gabella, ai giorni nostri la Laser ha sempre rappresentato il picco tecnologico dell’ingegneria della bicicletta.
Negli anni moltissimi professionisti hanno collaborato allo sviluppo del progetto Laser, sotto la guida del presidente di Cinelli Antonio Colombo. Molti sono stati anche i giovani talentuosi che hanno messo a disposizione del progetto tutta la loro dedizione.
Tra questi, si è particolarmente distinto Andrea Pesenti, che ha partecipato alla realizzazione delle Laser più ambiziose.
Per celebrare la sua maestria il comune di Romano di Lombardia, paese natale di Pesenti, gli dedica una mostra in occasione del Giro d’Italia.
Dal 20 al 25 maggio il Palazzo della Ragione ospiterà alcune delle Laser più preziose, molte delle quali fornite da Cinelli.
Un’occasione unica per conoscere un pezzo di storia della storia dell’azienda.

Dal 20 al 25 Maggio
Palazzo della Ragione
Via Bartolomeo Colleoni, 12
Romano di Lombardia (BG)

14691945_10211001489056199_301712217272820374_o

Un nuovo record

By | News | No Comments

Luca ci ha sempre abituati a imprese straordinarie, dalle numerose vittorie alle Sei Giorni di tutt’Europa alla Granfondo Milano – Sanremo, che ha corso interamente con una Vigorelli a scatto fisso, Bric Berton, Poggio e Cipressa inclusi, arrivando quinto assoluto.

Ora è arrivato il momento di un’altra avventura, il record dell’ora dietro derny.

Domenica 5 marzo al Velodromo di Montichiari (BS), nella cornice della Tre sere del Garda,

Salvadeo proverà a percorrere 60 km in un’ora dietro una moto speciale (derny), mantenendo la spaventosa media di 60 km/h.

Per l’occasione gli amici di Rosti, produttore di abbigliamento, commercializzeranno una T shirt celebrativa dell’evento, i cui ricavati verranno totalmente devoluti a Dynamo Camp, camp di Terapia Ricreativa, primo in Italia, appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.

Per questo record Luca utilizzerà la nuova Vigorelli in acciaio, telaio sviluppato per corse criterium con Team Cinelli Chrome e perfetto anche per la pista grazie ad un carro posteriore rigidissimo.

Forza Luca Salvadeo!

life_in_travel_2016_bike_the_south

Life in travel

By | News | No Comments

Paesaggi mozzafiato, animali selvatici, strade tortuose e remote… questo è ciò che Veronica e Leonardo di Life in Travel hanno sognato e programmato per loro viaggio in Sudafrica. Circa 2 mesi, dal 25 ottobre al 31 dicembre. Partenza da Cape Town e arrivo Johannesburg: nel mezzo tremila chilometri in bici, una sorta di L per unire le due città con le loro HoBootleg Geo, progettata per l’avventura e il viaggio fuori strada, e testata con successo nel deserto dell’Iran, invitata speciale in occasione dell’ Iranian Silk Road Ultratrail 2016.

Per seguire le loro avventure clicca qui!

bruzza_ring_tcc_16

Season Is Over

By | News | No Comments

Sabato 1 ottobre è stato il giorno dell’atto finale di Red Hook Crit Series 2016. Unico circuito cittadino rimasto, quello della Bovisa è il migliore Finale di stagione possibile. La cornice urbana riporta indietro allo spirito delle prime competizioni a scatto fisso, tra muri, paletti e tombini. Se non è un mistero che Red Hook stia andando verso una professionalità quasi asettica, Milano ancora vive questa tappa in maniera viscerale. Prova ne è il pubblico, il più numeroso e rumoroso di tutta la stagione. 10.000 persone per quella che è stata forse la migliore Red Hook di sempre. Read More

anna_maria_mazzetti_2016_3

Nessuno come lei

By | News | No Comments

Lo scorso weekend si sono disputati a Riccione i Campionati Italiana assoluti di Triathlon Sprint (750 m di nuoto, 20 km in bici, 5 km di corsa). Tra i partecipanti anche la nostra Anna Maria Mazzetti, reduce dalle fatiche Olimpiche di Rio e dai Mondiali in Messico. Desiderosa di chiudere la stagione al meglio, Anna ha disputato una grande gara, sempre nel gruppo di testa nelle frazioni di nuoto e bicicletta, ha strappato nell’ultima frazione di corsa andando a vincere il titolo nazionale in solitaria.
Con questa vittoria salgono a 8 i Campionati Italiani consecutivi vinti da Anna!
Un risultato straordinario per la promessa del triathlon femminile nazionale con un futuro radioso davanti a se.
Siamo orgogliosi di partecipare ai successi di Anna con il nostro telaio Strato Faster, studiato appositamente per gare a circuito o criterium!

Complimenti Anna!

becycling_2016_2

BeCycling

By | News | No Comments

Ogni volta che pensiamo a Simona e Daniele, i ragazzi dietro al progetto BeCycling, in qualche modo finiamo di sognare le loro avventure. Obiettivo del loro viaggio è attraversare i 7 passi più alti del Mondo in sella alle loro fedeli HoBootleg ed in totale auto sufficienza. Il loro viaggio è iniziato più di 800 giorni fa da Roma, la citta dei 7 colli. Oggi Simona e Daniele sono in Australia, alle prese con l’Outback.

Seguite il loro affascinante viaggio qui!

Gianotti

2016: la conquista dell’America

By | News | No Comments
Cinque giorni di anticipo, per un totale di 43 passati in sella a pedalare e macinare chilometri; 48 Stati, da quello di Washington fino al Maine; 11.533 chilometri, 560 ore, 58mila metri di dislivello. E poi 500 borracce, 80 banane, 140 panini, 258mila calorie bruciate, con un’escursione termica da -2 a 40 gradi, e ben 7 controlli da parte di sceriffi.

Read More

Join the Cinelli Family!

Subscribe and get 15% off your next order at WINGEDSTORE.COM

the Official Cinelli Online Store.

Subscribe